Torna al Portale    
     
  Una casa perfetta sia che amiate il cibo, o il riposo, o il canto, o i racconti, o che amiate solo star seduti e riflettere, o un piacevole miscuglio di tutto. ...
Una cura per la stanchezza, la paura e la tristezza.
 
     
Achille e Aiace giocano a dadi Vaso di Exekias

“Achille e Aiace che giocano a dadi” è un’anfora dell’artista greco Exekias. E’ alta 61 cm ed è conservata al Museo Gregoriano Etrusco. I due eroi sono rappresentati al centro, chini sui dadi. Le diagonali delle lance sottolineano la concentrazione degli eroi, mentre il fatto che gli eroi siano solo parzialmente armati fa pensare ad un momento di pace durante la guerra. Achille indossa un elmetto corinzio, mentre quello di Aiace è appoggiato allo scudo. Sullo scudo di Achille si può notar come emblema una testa di satiro in alto rilievo, tra un serpente ed una pantera.

Aiace ha la barba più lunga rispetto al più giovane Achille.
Sull’altra faccia dell’anfora è rappresentato Castore con uno dei suoi cavalli. Polluce invece è rappresentato nudo mentre gioca con il cane che salta verso di lui. Un ragazzino si sta dirigendo verso di Polluce portando una sedia sulla testa con un indumento ripiegato su di essa; un ariballo (piccolo vaso) è legato intorno al suo avambraccio. Vicino a Castore vi sono i suoi genitori Leda e Tindaro.
 
notizie di dicembre2017 Sono in preparazione diversi mini-live, la cui durata di gioco può variare da qualche ora a due giorni, per piccoli gruppi di giocatori.
Numero dei giocatori, scenario e dettagli tecnici di gioco saranno concordati di volta in volta in funzione delle preferenze e delle possibilità dei giocatori.
Gli eventi di gioco sono in genere e in linea di principio gratuiti, a meno di particolari necessità tecniche e organizzative che risultino troppo onerose per l'Associazione e i cui costi saranno quindi distribuiti nel modo più equo possibile fra i partecipanti; ai giocatori, e agli altri ospiti, è chiesto solo di usufruire dei servizi (bar, ristorazione, pernottamento, eventuali noli, etc.) offerti dal Circolo e dalle attività commerciali convenzionate, al fine di sostenere economicamente l'iniziativa.