L I
associazione di letteratura interattiva
www.letteraturainterattiva.it

il

Chissàchicomedovequandoeperchèmboldo

il giornale di Mezzacollina

 

L I
associazione di letteratura interattiva
www.letteraturainterattiva.it

Copia gratuita per l'estero    

17.04.06

QUALCUNO SE NE RICORDA?

Sono passati molti anni da quei gloriosi momenti: una umanità ingenua pensava di mandare un messaggio a intelligenze superiori affidandolo ad una sorta di bottiglia sperduta nell'oceano.
Un giorno remoto, perso nel futuro, una mano verde con le ventose sulla punta delle dita l'avrebbe toccato e occhi alieni si sarebbero domandati quale mai avesse potuto essere la mirabile civiltà capace di tanto.
Nessuno notò la bizzarria contenuta nell'illustrazione di una enciclopedia per ragazzi, nessuno conosceva Zecharia Sitchin e nessuno si curava più di tanto dei babilonesi e dei loro miti, a parte qualche rara lodevole eccentrica eccezione.
Qualcuno, però, sapeva qualcosa.
Suvvia, non facciamo finta di nulla!
Qualcuno ha stampato quella pagina e qualcuno ha progettato di mettere un messaggio (ingenuo?) su un veicolo che, guarda caso, era diretto proprio verso un bersaglio "inesistente"!
Ma facciamo finta che sia un caso.

Certo, millenni di miti e misteri possono trovare spiegazioni antropologicamente ineccepibili; oggetti dalle forme bizzarramente tecnologiche possono essere stati ispirati dalle fervide fantasie di artisti inconsapevoli; conoscenze e sapienze del passato possono essere solo illusioni dettate dal nostro moderno desiderio di occulto e della passione per le trame e le cospirazioni.

Certo: possiamo alzare le spalle e fare finta di nulla, tanto non ci è dato sapere la Verità e, quand'anche ne venissimo a conoscenza... che farne?

Così accettiamo senza porci troppe domande la tesi che certi paesi siano "canaglie" in quanto starebbero per dotarsi di armi terribili e dunque è opportuno intervenire, dolorosamente opportuno, a costo di dover fare uso di quelle stesse armi... prima che la canaglia ne disponga, però.
E che importanza ha che poi, a questo modo, chiunque può essere canaglia, soprattutto se privo di armi terribili?
La Corea del Nord, d'altro canto, cessò di essere canaglia proprio il giorno in cui ammise di disporre di una testata nucleare e di un vettore in grado di raggiungere gli Stati Uniti.
Potenza della Confessione!
Che qualcuno rimpianga la Guerra Fredda?

E che dire, infine, della simpatica cometa, anzi: "ex-cometa", 73-P, ovvero73P/Schwassmann Wachmann 3, che si è trasformata negli ultimi anni in una specie di fucilata a pallini e che avrà la grazia di sfiorarci nella seconda metà del mese di maggio?

Qualcuno ha detto di esser certo che un frammento colpirà l'oceano Atlantico il 25.

Tutti si affannano a rassicurare che si tratta solo di un transito banale e nemmeno particolarmente spettacolare.

Le tv tacciono, i giornali tacciono.

Qualcuno fa notare che se ci fosse davvero rischio di impatto, certamente, non se ne parlerebbe.

il mago

 


73P/Schwassmann Wachmann 3

http://antwrp.gsfc.nasa.gov/apod/ap060426.html

http://www.smh.com.au/news/world/comets-breakup-has-scientists-ringside-for-show-of-a-lifetime/2006/04/30/1146335611925.html

http://releases.usnewswire.com/GetRelease.asp?id=63973